Biography

Max Coppeta è autore della prima Opera Scannografica della Storia dell’Arte Contemporanea con l’opera “Il Regalo di Dio“, esposta in Piazza del Plebiscito – Napoli, 2001 e pubblicata nel volume “Ospedali e Sanità in Italia” ed.Liguori, 1998. Nato a Sarno nel 1980, vive e lavora a Bellona (Ce). Nel 2002 si laurea in Scenografia all’Accademia di Belle Arti di Napoli, con una tesi sul teatro multimediale. Lo stesso anno gli viene assegnata una borsa di studio dall’Istituto Superiore di Design di Torino, grazie alla quale entra in contatto con Leonardo Sangiorgi (Studio Azzurro), Pep Gatell (La Fura dels Baus), Carlo Infante (esperto di nuovi media) incontri che cambieranno per sempre il suo modo di pensare e vivere l’arte. Nel 2006 si specializza in Arti Visive e Spettacolo all’Accademia di Belle Arti di Napoli. Parallelamente alla ricerca visiva in ambito artistico, fin dal 2001 avvia uno studio di Design e Visual Marketing con importanti collaborazioni, come quella con il Teatro Bellini di Napoli, durata oltre 10 anni. Per circa tre edizioni è giurato al Premio Web Italia, dopo aver ricevuto numerosi premi e segnalazioni nel settore dei linguaggi multimediali.

Nel 2012 approda ad una nuova ricerca: ‘‘Piogge sintetiche’’, un nuovo percorso esperienziale e visionario in cui utilizza prodotti chimici e tossici per simulare i misteri della natura; conquistando importanti spazi espositivi a Houston, Los Angeles, Lancaster, Singapore, Tokyo, Caracas, València, Napoli, Milano, Torino, Venezia. Numerose le tesi e le pubblicazioni scientifiche che lo vedono protagonista con collaborazioni con l’Università di Salerno, il Politecnico di Milano e il Dams di Torino. La sua attività di ricerca, in costante evoluzione, viene monitorata dalla Fondazione Filiberto Menna di Salerno e dalla Fondazione D’Ars di Milano. Ha ricevuto attenzione da parte delle maggiori testate giornalistiche: La Repubblica, Il Sole 24 Ore, Il Mattino, Corriere della Sera.

… con l’opera “Long Drop” sembra ibernare il flusso del tempo, che altera la percezione dello spazio e attiva una relazione “fatale” con lo spettatore. …

…un lavoro in continua metamorfosi. Di un progetto estetico che riunisce sotto uno stesso cielo estetico, il manuale, il materiale e il mentale, …

… la realtà non più osservata dal punto di vista dell’umano ma dell’alieno, dell’artificiale, dell’occhio cibernetico che ridefinisce le regole della visione introducendo però, al contempo, una sorta di nuova ingenuità a di nuovo stupore “tossico”…

…Un aspetto importante da cogliere all’interno del tessuto sperimentale di Coppeta è la capacità di saper unire le complessità tecnologiche verso le forme più tradizionali…

…Coppeta nasce come scenografo ma si avvicina ben presto alla multimedialità fino ad divenirne un ricercatore puro, attento a trovare sempre nuovi format visivi. …

Espone con importanti artisti di fama nazionale ed internazionale:

Victor Vasarely, Marcel Duchamp, Kazimir Malevič, Umberto Boccioni, Horacio Garcia Rossi, Julio Le Parc, Peter Lodato, Urs Luthi, Robert Schaberl, Piero Dorazio, Laddie John Dill, Emilio Isgrò, Andy Moses, Gisela Colon, Atanasio Soldati, Francisco Sobrino, Gualtiero Nativi, Armando Reverón, Luigi Veronesi, Laura de Santillana, Luis Millé, Luigi Presicce, Eric Johnson, Shane Guffog, Lisa Bartleson, Todd Williamson, Brad Howe, Marco Abbamondi, Amedeo Sanzone, Margherita Peluso.

  • PREMIO CRAMUM “Finalista” (Museo del 900 – Milano, 2016)
  • L’ITALIA CHE COMUNICA – Unicom “I° Premio sez. Packaging” (Teatro Zelig – Milano, 2015)
  • ONE MORE PACK – Creative Packaging “I° Premio sez. Esthetics”  (Casina Vanvitelliana di Bacoli – Na, 2015)
  • ARTE LAGUNA PRIZE, sez. Scultura (Arsenale di Venezia, 2014)
  • PREMIO UNDERGROUND (MSC Crociera Preziosa, 2013)
  • E-CONTENT AWARD ITALY – WSA, Create Your Culture! (Milano, 2012)
  • TVIRUS, contenitore creativo di Oliviero Toscani (SKY canale 717)
  • ROMA DESIGN PIU’ sez. Arti, Design e Nuove Tecnologie (Sapienza Università di Roma, 2008)
  • PWI – PREMIO WEB ITALIA “Premio della Critica” (Museo Michetti – Chieti, 2006)
  • PIAFF, Potenza Internation Animation Film Festival – G.A.I. Giovani Artisti Italiani (Potenza, 2006)
  • ADOBE / Macromedia (California, 2005)
  • WORLD SUMMIT AWARD – Candito Ufficiale, e-Content Award Italy (Milano, 2005)
  • FIERA DEL LIBRO DI TORINO – Scrittura Mutante (Torino, 2003 – 2005 – 2007)
  • TOP TALENT AWARD / Europrix Multimedia Awards (Salisburgo, 2004)
  • Fondazione Filiberto Menna, Salerno
  • Fondazione D’Ars, Milano
  • Università degli Studi di Salerno
  • E-Content Award Italy / Fondazione Politecnico, Milano
  • La comunicazione dell’arte / Prof. Silvia Ines Amici
    Laurea triennale in Scienze della Comunicazione.
    (Università degli Studi di Torino, 2017)
  • Fiera del Libro di Torino. Disegnare la Libreria del Futuro
    (Salone del Libro, Lingotto – Torino, 2015)
    [+info]
  • Mia&D Fair. Design and Limited Edition:
    modern, contemporary and art design

    (Marina Bay Sands – Singapore, 2014)
    [+info]
  • Presentazione del libro “Il sarto di Picasso” di Luca Masia, Silvana Editoriale
    (Camigliano – Caserta, 2013)
    [+info]
  • 17 ° Conferenza Internazionale DMS Distributed Multimedia Systems
    (Convitto della Calza – Firenze 2011)
    [+info]
  • Seminario: Le nuove tecnologie nell’arte.
    (Università degli Studi di Salerno, 2010)
  • Filiberto Menna. Il progetto moderno dell’arte
    (Fondazione Filiberto Menna – Salerno, 2009)
    [+info]
  • Art Director di WASHI ® S.r.l.
  • Campagna di comunicazione del Teatro Bellini di Napoli dal 2003/11
    – sito ufficiale del Teatro Bellini di Napoli
    – sito ufficiale dell’attore / regista Tato Russo
    – sito ufficiale Rassegna Teatrale Nuovi Sentieri
  • Siti ufficiali degli spettacoli teatrali di Tato Russo:
    – Sogno di una notte di mezza estate
     Promessi Sposi musical
     Il Ritratto di Dorian Gray musical
     Masaniello musical
     Il paese degli idioti
     La Tempesta
  • Rivista trimestrale HYRIA – Cultura e Società della Nuova Europa.
  • Agenzia di moda Kotsa Studio.
  • Produzioni Multimediali per Ikomedia.